PREMIO EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA 2012

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

PREMIO EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA 2012

Angelo Masotti Cristofoli, sindaco di Zoppola, illustra il Premio efficienza energetica in edilizia 2012 – scadenza delle iscrizioni il 10 agosto – http://ww…

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

BERLUSCONI, CON DL FATTO MASSIMO POSSIBILE ”Per quanto riguarda il decreto a sostegno delle banche e delle imprese credo sia il massimo che potevamo fare av…

16 comments on “PREMIO EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA 2012

  1. lostworkman

    in un’ era in cui i pochi operai nn cassaintegrati che lavorano, prendono
    gli straordinari come una manna dal cielo, dovremmo capire che se tutti,
    simultaneamente, cominciassimo a STRACCIARE ANCHE SOLO UNA BANCONOTA A
    TESTA, chi tiene le redini del signoraggio comincerebbe a tremare, in
    quanto nn si creerebbe piu’ danno allo stato, ma agli enti privati che
    traggono profitto dal signoraggio.

  2. TheKillthemall

    @Helloween85 paga sempre il popolo… a meno che.. RIVOLUZIONE…. in quel
    caso saltano le teste dei governanti

  3. rmgc3

    basterebbe ridare la sovranita monetaria agli stati… come ha detto il
    premio Nobel per l’economia Amartya Sen di recente “l’eliminare la politica
    monetaria dei singoli stati dell’Ue non poteva avere effetti positivi”…
    Ma è meglio far guadagnare i banchieri privati a cui gli stati pagano il
    debito che far vivere la gente dignitosamente…

  4. guitarblues89

    @9966442255 ma stai scherzando? ma quanto ti pagano per dire certe cose??
    spero per te bene… basterebbe diminuire le tasse e non spendere più
    soldini! l’economia in italia è fortemente influenzata dalla politica! è
    per questo che va così male! non perchè si spende poco!!!

  5. saschmuenchen

    IMPORTANTE: PER CHI NON LO AVESSE ANCORA FATTO, CONSIGLIO DI DIGITARE SU UN
    QUALSIASI MOTORE DI RICERCA LA FRASE “SIGNORAGGIO BANCARIO”. SCOPRIRETE
    DELLE VERITA INQUIETANTI A LA PRESA PER IL CULO A CUI I COSIDETTI
    ILLUMINATI (IL GRUPPO BILDERBERG, MASSONERIA, P2, OPUS DEI, GROSSI GRUPPI
    BANCARI E PETROLIFERI NE SONO SOLAMENTE IL CONTORNO) CI HANNO SOTTOPOSTO.
    SE TUTTI COMINCIAMO A PRENDERE ATTO DI QUESTE VERITA, ABBIAMO IL MODO DI
    POTER SCONFIGGERE QUESTI EGOISTI E VIGLIACCHI DITTATORI.

  6. Helloween85

    chissà chi lo pagherà il conto. Boh! Beppe io non lo so davvero!! Chi lo
    pagherà 😕

  7. lrl1973

    questo governo non pensa a noi Italiani ma pensa alle leggi ad persona e
    come non finire in prigione.

  8. tremomanoncrollo

    meglio il tracollo che continuare a pagare questi DEFICENTI tipo tremorti
    che si e’ sempre preoccupato di salvare banche e vaticano con l ‘8per
    mille…si vede che gli e’ rimasto da fare dei favori dopo BOTTINO CRAXI

  9. Antonio Abati

    Tremonti: comperate i titoli di stato Italiani che sono i migliori del
    mondo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Certo cosi’ lo stato li usa per pagare i debiti
    .. ma siamo pazzi … Tenetevi i soldi in posti sicuri per assicurarvi la
    vecchiaia e gli altri godeteveli altrimenti se li godono loro !!!

  10. alby270

    @saschmuenchen SONO TOTALMENTE D’ACCORDO CON TE. IL SIGNORAGGIO BANCARIO E’
    LA RADICE DEI PROBLEMI.

  11. sckassakaz

    @9966442255 … e sti soldini da dove li prendiamo? Dobbiamo stamparli noi?
    Alla fine del mensile, c’é ancora tanto mese da sopravvivere!!! Prima di
    attivare l’ organo sonoro, é pregato di accendere il cervello!!!

  12. Mari0diCai0

    a martinsicur le concessioni balneari soso state date hai ricchi, i
    venditori del mercatino di villa rosa che per anni sono stati vicino la
    lungomare sono state bloccati e buttati in via in una via dove non
    guadagnano niente..perchè l’assessore al commercio è un commerciante in
    conflitto il comune vuole vendere solo lei chi sa se qualche concessione
    sia stata passata hai parenti

  13. John Lennon

    @9966442255 si guadagna così bene a venne ‘o per e ‘o muss ?

Comments are closed.