Energie rinnovabili: il Governo italiano taglia gli incentivi e risparmia sull’ecologia | Bonsai TV

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Mentre la Germania si fissa un obiettivo di 52% di energia pulita entro il 2020, l’Italia si fermerà al 17%. Perché siamo ancora così indietro? Fermo! Già ch…

12 comments on “Energie rinnovabili: il Governo italiano taglia gli incentivi e risparmia sull’ecologia | Bonsai TV

  1. raffa50408

    @ignis96 Scusa se ti contraddico ma la Germania ha abbandonato da un pezzo
    il programma nucleare e sta puntando tutto sul rinnovabile, ha capito che
    non era una direzione saggia economicamente parlando a lungo termine…

  2. Pier Giuliano Nioi

    il servizio della gabanelli(report) sul nucleare in italia, spiega tutto

  3. XenogearsTheFifthFN

    @piergiuz Il servizio della Gabanelli, non spiega proprio un bel niente, è
    fazioso. Spiega solo i lati negativi amplificandoli e parla di centrali di
    prima generazione che nulla hanno a che fare con quelle di terze. Non
    parlare per sentito dire, e non farti lobotomizzare il cervello, da quei
    programmi faziosi.

  4. XenogearsTheFifthFN

    @Seragon89 Il tuo, è l’unico commento sensato che ho letto. Daltronde,
    molta gente parla di rinnovabili per sentito dire, o per ideologia.Non
    conosco i limiti ed i difetti. Finalmente un decreto che mette fine a
    questo mercimonio. Volevo vedere se toglievano del tutto incentivi e conto
    energia, quanta gente è davvero ambientalista. Infatti i pannelli solari
    esistono da 30 anni, ma solo ora che si fanno soldi ci si sono buttati, la
    realtà è che a nessuno frega dell’ambiente.

  5. fabifabi93

    tanto per sottolineare, iscriversi a bonsaitv non è ecologico, anzi…

  6. XenogearsTheFifthFN

    @Seragon89 Sei un pò confuso,gli incentivi,sono come per le automobili,
    consiste in uno sconto del prezzo sull’impianto fotovoltaico. Tu ti
    riferisci al conto energia cioè alla figura dell’auto-produttore, cioè
    consumi energia dai pannelli ed il resto che avanza lo vendi al gse. La
    cosa è poco applicabile già ad un condominio ad esempio a due piani, dove
    uno prende dai pannelli e l’altro si attacca al tram, per non parlare dei
    condomini a 30, 50 ed oltre pini, dove non possono essere appplicati

  7. XenogearsTheFifthFN

    @golgoilredentore Bhè è il commento che mi aspettavo. 10mila € 3 Kw/h, sono
    un pò pochini, è un impianto che ti sfascia le apparecchiature e si
    danneggia dopo qualche anno; ed un operaio che guadagna 1.500€ al mese (che
    tra l’altro sono anche troppi come stipendio), non se lo può permettere,
    perchè ora la gente con cazzo cheha quei soldi da gettare a puttane con i
    pannelli solari. Con 10mila€ uno paga bollette per 30 anni.

  8. Marco Brancozzi

    @XenogearsTheFifthFN fammi capire, la gabanelli è faziosa e un operaio con
    famiglia e 1500 euro al mese (quando va bene) se non installa i pannelli
    solari che costano mediamente 10mila euro aggiornati ad oggi per un
    impianto di 3kwh (ma credo di essere stato ottimista) non lo fa perché non
    gliene frega niente -.-‘ … quello di Seragon89 sarà sensato ma il tuo non
    ha proprio senso!! -.-‘

  9. Marco Brancozzi

    @XenogearsTheFifthFN fammi capire… sottolinei l’ovvio? O_O

  10. Carlo Pasinelli

    Porsi delle domande è sempre una cosa giusta, fa sempre bene, ma io in
    questo video cercavo anche risposte.

Comments are closed.